Trattamenti

Offriamo una vasta gamma di servizi piacevoli ed efficaci, adattabili alle esigenze più specifiche. Eccone un assaggio!

Corpo:

Esfoliazione, Trattamenti, Massaggi estetici o decontratturanti/miorilassanti, Cupping, Moxabustione 

Viso:

Pulizia, Trattamenti personalizzati, Massaggi, Ossigenoterapia

Trattamento Ciglia:

Tintura e Allungamento Permanente, Laminazione 

Manicure/Pedicure:

Spa o curativo, Smalto semipermanente, Smalto one step lunga durata

Epilazione

Donna e uomo.


Epilazione Laser Diodo

Cos'è?

Il laser a diodo è un'epilazione di ultimissima generazione, molto utile in quanto va ad abbattere ed eliminare l'80% del patrimonio pilifero, lasciando solo un 20% di peluria sottile e praticamente invisibile.

Come funziona?

Efficace e permanente, il laser a diodo segue il principio della fototermolisi selettiva: ciò significa che è possibile ottenere risultati grazie al fatto che l'energia luminosa che viene emessa dallo strumento laser viene catturata dalla melanina e trasformata in calore, agendo in maniera selettiva sul bulbo pilifero.

Da sapere

Il numero di sedute necessarie varia da soggetto a soggetto e secondo la zona del corpo. Allo stesso modo il livello di sensazione del dolore varia a seconda della persona e della zona (è normale ad esempio che la parte superiore della schiena sia meno sensibile rispetto alla parte inferiore, l'avambraccio sia meno sensibile di un dito e così via).

In alcuni casi, dopo il trattamento, si può presentare un temporaneo arrossamento, che solitamente scompare entro un periodo che può variare dai 15 minuti a poche ore. Più raramente l'arrossamento dura alcuni giorni.

Controindicazioni al trattamento: diabete, epilessia, ne malattie cutanee (tutte le dermatosi fotosensibili, nevi nell'area da trattare, tatuaggi, eczemi diffusi), gravidanza e allattamento, la presenza di dispositivi anticoncezionali (spirale e diaframma).

Deve essere evitata l'esposizione al sole e lampade abbronzanti nei 3 giorni precedenti e 5 giorni successivi al trattamento. Da evitare tutte le manovre traumatizzanti (sfregamento della zona trattata, utilizzo detergenti inadeguati) che aumentano il rischio di effetti collaterali.

Si deve avere un buono stato di salute e soprattutto non essere sotto terapie quali chemio o radio. In caso di dubbi chiedere al proprio terapista.

Comunicare sempre le variazioni sullo stato di salute e l'assunzione di farmaci, soprattutto quelli foto-sensibilizzanti, cortisonici e antibiotici.